Blog

Inizia il tuo percorso per ritrovare l’equilibrio. Prenditi cure di te

Cos’è la riflessologia plantare?

La riflessologia è una tecnica di massaaggio, dove attraverso la stimolazione di definiti punti del piede, si riattiva e si stimola il processo di autoguarigione che insito in noi. Consente quindi di esercitare un’intervento preventivo in quanto si andranno a riattivare il sistema imminitario, il sistema endocrino e il sistema nervoso. Non solo la pratica costante di questa merqvigliosa tecnica permette di riequilibrare lo stato energetico e mentale permettendo così un totale e completo momento di benessere.

Gli esordi si perdono nei tempi antichi. Gli egizi già conoscevano il potere di autoguarigione della riflessologia ma non solo loro; in oriente faceva e fa parte delle discipline mediche. In cina è molto conosciuta ed apprezzata anche ai giorni nostri, Essa si fonda sulla conoscenza dei meridiani energetici e quindi sulla medicina tradizionale cinese.

E’ stata oggetto di moltissimi studi anche in tempi più recenti. Fu riportata all’attenzione di molti terapisti grazie agli studi condotti dal dottor William Fitzgerald che intuì come dalla pressione dei punti alle estremità di mani e piedi vi era una reazione intrinseca in una altra zona del corpo corrispondente. Soltanto con Eunice Inghman che approfondì gli studi di Fitzgerald furono studiate e messe appunto le mappe che tutt’oggi conosciamo. Di grande precisione sno le mappe realizzate da Hanne Marquardt a cui dobbiamo lìingresso della riflessoterapia in reparti di ospedale.

Ci sono tantissime variazioni sul tema :

la riflessologia plantare e palmare occidentale ( quella più conosciuta e praticata)

la riflessologia On zu su cinese;

la riflessologia emozionale (psicosomatica);

la riflessologia thailandese

la riflessologia di precisione o di collegamento

Nonostante tutte queste varietà ,per altro tutte validissime, lo scopo principale ed unico è il riequilibrio energetico, fisico ed emotivo di una persona.

In cosa può essere veramente utile?

La riflessologia è utile in tute quelle situazioni dove c’è congestione, infiammazione e tensione. L’obbiettivo è quello di ridurre gradualmente, durante una serie di sedute, queste tre condizioni spesso interconnesse tra di loro.

Dal mal di schiena al mal di testa, dall’insonnia ai problemi legati alla sfera femminile, dallo stress ai crampi notturni, dalle contratture ai problemi di digestione.

Come è possibile che nel piede vi è riflesso tutto il corpo?

Ebbene si è possibile. LA loro struttura complessa forte e delicata al tempo stesso permette di ritrovare riflesso su di essi tutto l’organismo umano. Occhi, orecchie, denti, vertebre, organi interni ( fegato, milza, pancreas, intestino ecc..) sono riflessi sul piede. Il piede essendo un insieme di articolazioni che permettono la postura aeretta nonchè tutte quelle semplici azioni che compiamo durante la giornata, è ricco di terminazioni nervose che se adeguatamente stimolate permettono il riequilibrio dell’intero corpo.

I piedi molto spesso trascurati, mal trattati ci si accorge di loro solo quando ci si fa male o non riescono più a reggere il peso del troppo lavoro. Anche un semplice massaggio alla sera con una crema o un poco d’olio danno sollievo ai piedi e permettono un migliore riposo.

Cerchi un approccio più olistico alla salute a Torino? O semplicemente desideri ritrovare benessere ed equilibrio? Contattami per fissare una consulenza.